Amici della Musica Aci e Galatea


Vai ai contenuti

U Diri

La Musica Il Teatro

U DIRI
Sono passati ormai parecchi anni dall'ultima rappresentazione U Diri tenutasi nel 1998 a Ficarazzi con la Maschira di DON FANNENTI.
Gli attori, di genuina estrazione popolare, hanno fatto allora rivivere quella caratteristica forma di TeatroPopolare propria delle nostre contrade e che sembra sia l'unica vera forma di teatro popolare siciliano ancora oggi esistente.
Dopo tante ricerche ci siamo resi conto che il Teatro Popolare Siciliano si Ŕ conservato, nei suoi schemi di recitazione, nonostante le diverse culture che hanno percorso la Sicilia, proprio nella forma dell'U Diri (diri=dire, declamare, recitare).
L'U Diri, detto anche Mascarata oppure Maschira, perchÚ si rappresentava per Carnevale unico periodo in cui era lecito travestirsi, Ŕ una recita in versi eseguita da soli uomini e che risale nello schema strutturale all'antica tragedia greca sia nell'etica della narrazione volta sempre alla conclusione finale del bene che trionfa sul male, sia principalmente nel modus operandi degli attori che sembra risalga alla tradizione del teatro di Stesicoro.
Il coro stesicoreo faceva una prima evoluzione sulla scena detta (strofŔ) seguita da una seconda, uguale ma eseguita in senso inverso (antistrofŔ) ed una terza evoluzione veniva eseguita restando fermo(epod˛s).
Questo schema, usato anche dal teatro romano e forse trasmesso all'antica "Ballata", Ŕ il modo di recitare caratteristico degli attori della Mascatrata: si declama un verso a destra si spostano quindi con passo cadenzato verso la parte opposta e riprendono a recitare e cosi via di seguito fermandosi ogni tanto al centro per rinforzare l'azione o incontrare un antagonista.
Altro elemento determinante Ŕ il personaggio del Buffone sulle cui spalle pesa tutta la responsabilitÓ di una rappresentazione comica in netta antitesi con la drammaticitÓ dell'azione scenica principale. Il Buffone, invisibile personaggio per gli attori ma ben presente in scena con i suoi frizzi ed i suoi lazzi lanciati contro tutti: attori, pubblico, autoritÓ, Ŕ il vero protagonista dell' U Diri; la sua presenza richiama alla mente gli interventi del Coro nell'antico teatro classico.



Mascarata anni 60

Magagigi 1984


Torna ai contenuti | Torna al menu